Nostre Origini - Suore al Montecalvario Roma

Suore al Montecalvario Roma Sito Ecommerce, Gestione Multidominio, Gestione Multisito

Anche I Giovani Faticano E Si Stancano, Gli Adulti Inciampano E Cadono; Ma Quanti Sperano Nel Signore Riacquistano Forza, Mettono Le Ali Come Aquile, Corrono Senza Affannarsi, Camminano Senza Stancarsi.

(Is. 40,30,31)

Nostre Origini:

 
Prima del riconoscimento come congregazione di diritto pontificio avuto nel 1953, la congregazione delle "Suore di Nostra Signora del Rifugio in Monte Calvario" era detta "Opera Pia", con un Consiglio di Amministrazione laico in conformità alle precise disposizioni stabilite dalla sua fondatrice, Santa Virginia Bracelli.

Le suore di Genova

suorealmontecalvarioPrima del riconoscimento come congregazione di diritto pontificio avuto nel 1953, la congregazione delle "Suore di Nostra Signora del Rifugio in Monte Calvario" era detta "Opera Pia", con un Consiglio di Amministrazione laico in conformità alle precise disposizioni stabilite dalla sua fondatrice, Santa Virginia Bracelli. Ed era il Consiglio di Amministrazione (detto Protettoria) a deliberare sull'ammissione delle giovani che manifestavano la volontà di entrarvi a far parte. suorealmontecalvario

Le Suore divennero presto note a Genova come "brignoline", dal nome di uno dei protettori della comunità, il marchese Emanuele Brignole. Quest'ultimo, che sarà chiamato "padre dei poveri", si occupò di perfezionare le regole dell'istituzione con i consigli di san Vincenzo dè Paoli e destinò ad essa i sei ventesimi della sua ingente eredità. Le "Brignoline" appartengono alla storia cittadina.  Da quando, nel 1644, Santa Virginia mandò le sue figlie ad assistere i malati dell'ospedale di Pammatone e i miserabili del Lazzaretto, esse hanno continuato ad assistere i sofferenti nei vari luoghi di malattia e di povertà, sempre presenti nelle varie epidemie che colpirono la città. Si mostrarono eroiche nella peste del 1656: si erano offerte in 150 per l'assistenza degli appestati e ne morirono più di 50.

Nel 1690 le "Brignoline" furono richieste per l'Ospedale di Savona; nel 1695 per la direzione del "Ritiro delle penitenti" di Carignano; nel 1801 per la direzione dell'Ospedale di Novi e, in seguito, anche dell'orfanotrofio di quella città; nel 1814 assunsero il servizio dell'"Ospedale degli Incurabili" e dei malati mentali di Genova.

Le Brignoline oggi

suorealmontecalvarioA distanza di oltre tre secoli dalla morte terrena di Santa Virginia la sua eredità spirituale è senz'altro attuale. Tuttora le "Brignoline" sono presenti, all'Ospedale San Martino, all'Ospedale "la Colletta" di Arenzano e all' "Istituto Gaslini". Sono, poi, vicine agli anziani nelle case di riposo di Sori, Torriglia e Busalla. Degna di nota è la loro presenza a Calvari, nella casa di accoglienza per ragazze schiave della tratta o in diverse situazioni di disagio. Non bisogna dimenticare, infatti, che suorealmontecalvario quest'ultima finalità fu la prima preoccupazione di Virginia e fu all'origine dell'opera di Nostra Signora del Rifugio di Monte Calvario.  Le "Brignoline" collaborano, poi, con i Volontari e con la Cooperativa Chiaraluce nei servizi di accoglienza ai pellegrini, specie nelle ore più inconsuete.

E poi operano attivamente anche in diverse scuole e assicurano la possibilità di partecipazione ai meno abbienti richiedendo loro una retta mensile ridotta al minimo. Fuori dei confini Liguri, unitamente alle consorelle della Congregazione di Roma, sono presenti in tutta Italia e in tutti i continenti. Si dedicano con gioia, fede e amore al Culto, affinché l'ordine e l'armonia facilitino le anime che sono alla ricerca di Cristo tramite la mediazione di Maria.

I rapporti con le sorelle di Roma

suorealmontecalvarioLe "Suore di Nostra Signora del Rifugio in Monte Calvario" e le "Figlie di Nostra Signora al Monte Calvario" si sono sentite sempre suorealmontecalvariovicinissime, unite dal vincolo e dal carisma della fondatrice. Le Suore di entrambe le Congregazioni perseguono identiche finalità di assistenza, apostolato, educazione. Identico e immutato è il carisma.  Questo trova conferma formale nel primo numero delle Costituzioni che riconosce nella Congregazione delle Figlie di Nostra Signora al Monte Calvario una diramazione dell'Istituto "fondato a Genova dalla nobildonna Virginia Centurione Bracelli, la quale si dedicò a soccorrere i poveri, realizzando un vasto programma di beneficenza e di promozione umana in tutti i campi della carità".

Esse sono ancora più unite da quando, nel novembre 2001, la congregazione romana, già stabilitasi a Genova in una casa, ha acquistato l'edificio del Monte Calvario, che è legato alle comuni origini. La congregazione di Genova custodisce, sul viale che la municipalità ha voluto porti per sempre il nome di Viriginia Centurione Bracelli, il corpo tuttora incorrotto della santa. suorealmontecalvario

Il primo grande momento di unione delle due Congregazioni si è avuto il 22 settembre del 1985, con la beatificazione di Virginia. E ancora si sono ritrovate, unite da una stessa gioia, il 18 maggio 2003, giorno della canonizzazione della Madre Fondatrice.
Software Gestionale per Suore al Montecalvario Roma by Targnet.it v. b6.01 time: 0.29 size: 37182 visits: 115060